Canottieri San Miniato ASD - Via Asmara SNC - Loc. Ontraino - San Miniato (PI) 56028 - Italy

  • YouTube Social  Icon
  • Facebook App Icon

© 2019 by Canottieri San Miniato ASD

  • Ufficio Stampa

Matteo Stefanini ad un passo da Rio 2016



Nel Lago di Varese in occasione della prima prova di Coppa del Mondo di canottaggio si sono affrontati gli equipaggi più prestigiosi del canottaggio mondiale. L’Italia che deve ancora qualificare almeno tre barche nella prova definitiva di Lucerna dal 22 al 25 maggio per ottenere il pass olimpico schierava lo squadrone al completo fra le imbarcazioni più significative si aspettava la prova dell’otto composto da Giovanni Abagnale (Marina Militare), Fabio Infimo (RYCC Savoia), Matteo Stefanini (Fiamme Gialle), Pierpaolo Frattini (CC Aniene), Mario Paonessa, Simone Venier, Luca Agamennoni, Domenico Montrone (Fiamme Gialle), tim. Enrico D'Aniello.

L’otto italiano doveva dimostrare di valere in questa competizione che lo vedeva combattere con nazioni molto forti come Olanda, Russia, Romania e Polonia - tutti armi altamente competitivi, fra questi Russia e Olanda che hanno già qualificato le imbarcazioni per le prossime Olimpiade mentre Romania e Polonia saranno le avversarie dirette dell’otto italiano nella prova decisiva di Lucerna.

La gara è stata combattuta fin dai primi metri che vedeva tutte le barche più o meno sulla stessa linea, fino ai mille metri dove l’otto olandese cominciava ad imprimere un passo macinando colpi sui colpi e piano piano distaccando da tutti gli avversari di qualche secondo. Solo l’otto italiano riusciva a rimanere attaccato alla barca olandese che più volte ha provato a scrollarsi da dosso l’armo italiano per non rischiare una finale punta a punta. Infatti negli ultimi 250 metri di gara l’otto italiano saliva di colpi fino a raggiungere una frequenza di 43 palate al minuto - un ritmo forsennato che l’Olanda ha cercato di rintuzzare alla meglio. I due armi sono arrivati sulla linea del traguardo con l’otto italiano distanziato di un solo secondo e così conquistando una meravigliosa medaglia d’argento meritatissima.

Soddisfazione nel circolo sanminiatese giallorosso per questa affermazione del proprio portacolori storico Matteo Stefanini che dopo questa bellissima gara si porta ad un passo da conquistare il pass per Rio 2016 partecipando così alla sua terza olimpiade.


This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now