Canottieri San Miniato ASD - Via Asmara SNC - Loc. Ontraino - San Miniato (PI) 56028 - Italy

  • YouTube Social  Icon
  • Facebook App Icon

© 2019 by Canottieri San Miniato ASD

  • Ufficio Stampa

Meeting Nazionale



La Canottieri San Miniato ha partecipato alla nazionale di canottaggio che si e' tenuta sabato e domenica a Piediluco. Gli atleti del club giallorosso che hanno gareggiato nelle specialità del singolo e nel doppio ragazzi con Wang Francesco e Bandini Francesco dopo la batteria di qualificazione abbastanza agevole hanno dovuto invece lottare nella semifinale - una gara durissima dove erano impegnati 16 equipaggi tutti molto accreditati per la conquista della finale. Per tutti i duemila metri di gara l'equipaggio sanminiatese ha lottato fino alla fine mettendo la punta avanti solo agli ultimi metri aggiudicandosi cosi l'accesso alla finale. Nella finale si sono qualificati settimi.


"Era l'obbiettivo sperato," dice il coach Enzo Ademollo, "arrivare in finale in una competizione così selettiva dove erano iscritti più di 20 equipaggi è un risultato che ben fa sperare per il futuro d questi giovani canottieri."

Nel singolo categoria ragazzi Franceso Wang ha fatto copia e incolla della gara del doppio conquistando cosi in finale il settimo posto.

L'altro atleta presente alla competizione remiera era il fortissimo Andrea Dauria

impegnato in due specialita' composta da atleti di altri club come da indicazione del tecnico federale Antonio Colamonici. Le gare dove ha partecipato Andrea erano selettive per l'accesso al gruppo che sarà convocato al ritiro premondiale. Andrea e compagni hanno conquistato la medaglia di bronzo del quattro di coppia e poi ha conquistato la finale del doppio insieme a Lorenzo Tinagli della Canottieri Pontedera. Alla fine della manifestazione il tecnico federale ha comunicato che per il risultato ottenuto da Andrea Dauria gli vale per la partecipazione al raduno premondiale che si terrà a fine giugno.

"Speriamo di vedere ancora un atleta del San Miniato in azzurro" dice Ademollo, "che dopo molti successi ottenuti in campo femminile non si vedevano da anni risultati cosi importanti in campo maschile."


This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now